Chi siamo Dove siamo Contatti Affitti al mare Vendite commerciali Newsletter

TERRITORIO da scoprire

IL LIDO DELLE NAZIONI E DINTORNI

SCOPRI TUTTI I LUOGHI D'INTERESSE DELLA RIVIERA...

I Lidi di Comacchio vantano una posizione strategica per il turista che consente di associare alla vita da spiaggia cultura e natura.
Per gli amanti delle città d'arte e dei musei, a pochi chilometri dai lidi ferraresi, è possibile visitare città importanti come Ravenna, Venezia e Ferrara con escursioni giornaliere che consentono di assaporare il medioevo e la famiglia Estense.

Allo stesso modo se si predilige una gita immersi nella natura, il Parco del Delta del Po offre numerose proposte di escursioni, dalla motonave al cavallo, per entrare in contatto con le valli nelle modalità più differenti.

Se siete interessati ad effettuare delle escursioni durante il vostro periodo di soggiorno-vacanza ai Lidi di Comacchio potete consultare tutti i siti che vi proponiamo sul fondo della pagina per scoprire tutte le proposte dei lidi ferraresi!

Comacchio e le sue Valli

Comacchio Trepponti A 60 km da Ferrara, verso il mare, troviamo Comacchio, la cosiddetta "piccola Venezia" che è il centro storico più originale ed affascinante del Delta del Po.

Erede dell'antica Spina, a lungo contesa da ferraresi e ravennati, da Papi e Imperatori, ha origini antichissime: sorse infatti agli albori del Medioevo su tredici isolotti e fondò esclusivamente sull’acqua il proprio sviluppo urbano ed economico.
Pesca, vallicoltura, produzione del sale furono la fonte della sua floridezza e anche dei suoi rovesci, a causa dei conflitti che la opposero a Venezia. Oggi rimane una città dalle caratteristiche architettoniche intatte ed uniche, abitata da gente fiera delle proprie origini e dall'identità forte, una città di canali, di palazzi e di ponti monumentali.
Comacchio è una suggestiva città lagunare risalente all’epoca tardo-romana, costruita su 13 isolette al centro di estesi specchi vallivi. L’attuale centro storico conserva notevoli testimonianze del passato: bellissime chiese e monumenti sospesi tra ponti che sovrastano i canali, primo fra tutti il seicentesco Trepponti, antica porta d’ingresso alla città.


Mesola e il Castello
Il Castello Estense della Mesola fu costruito nel secondo Cinquecento per volere dell'ultimo duca di Ferrara, Alfonso II, in onore della terza moglie, Margherita Gonzaga. Ultima delle "delizie" estensi, si distingue per il suo aspetto austero e allo stesso tempo elegante. Al centro di una immensa tenuta di caccia, il Castello era circondato da una cinta muraria lunga 12 km, di cui però non rimane nulla. Sono rimaste invece le strutture di servizio poste a semicerchio intorno al Castello, trasformate oggi in negozi e ristoranti.
Il Castello ospita al suo interno il Centro di Educazione Ambientale, la Biblioteca ed è sede di mostre temporanee.
Castello della Mesola


L'Abbazia di Pomposa
Abbazia di  Pomposa

L'abbazia di Pomposa è un complesso di edifici costituenti uno dei più insigni monasteri benedettini del Medioevo: la Basilica, il Refettorio, la Sala Capitolare e la Corte costituiscono il cuore dell'abbazia. A questi si è aggiunto, in epoca successiva, il maestoso campanile.
I Benedettini fondarono l'abbazia nel VII secolo d.c. Attorno all'anno mille l'abbazia godeva di grande prestigio nella regione ed il ruolo di abate era tenuto in grande considerazione. I Benedettini vi rimasero fino all'inizio del XVI secolo, quando tutta la famiglia monastica si trasferì a Ferrara. Diventò proprietà privata e quindi azienda agricola, finchè un secolo fa fu trasformata dallo Stato in monumento nazionale.

Il complesso fu visitato durante i secoli da vari personaggi illustri, fra i quali il Barbarossa e Dante Alighieri. L'architettura è un'incrocio fra lo stile romanico e quello bizantino e nelle opere d'arte si possono riconoscere elementi sia della scuola ferrarese sia di quella bolognese



Ferrara, città patrimonio dell'UNESCU

 

Adagiata nel mezzo della Pianura Padana, Ferrara si presenta con l’atmosfera intatta del suo passato, armoniosamente sposata con quella del suo vivace presente.

L’immagine più famosa è certamente quella del suo grande Rinascimento, l’epoca dello splendore della corte Estense, che ha lasciato ovunque segni incancellabili: nel colossale progetto dell’Addizione Erculea, negli imponenti cicli pittorici del Quattrocento e Cinquecento e nel Giudizio Universale del Bastianino.
Castello Estense Ferrara
Cattedrale Ferrara Il centro della città, luogo privilegiato di incontri, animazione e spettacolo, è dominato dalle moli imponenti degli edifici del potere: il Castello Estense, antica fortezza trecentesca poi residenza dei Duchi d'Este nel Cinquecento, e la splendida Cattedrale, armoniosa fusione degli stili gotico e romanico.

il Castello Estense che spesso ospita mostre di vario genere
la Cattedrale in stile romanico con l’annesso museo
Palazzo Schifanoia, ricco di sale finemente affrescate tra le quali spicca il Salone dei Mesi.

Dal Castello partono poi le ampie strade dell'Addizione Erculea, di quell'ampliamento voluto dal duca Ercole che fece di Ferrara "la prima città moderna d'Europa" nel Rinascimento e che le è valso il riconoscimento, insieme al suo Delta del Po, dall’UNESCO di Patrimonio dell'Umanità.
Altri :Palazzo Massari con l’esposizione permanente del Boldini, Palazzo dei Diamanti con la Pinacoteca adibita a mostra permanente di importanti rassegne artistiche, Piazza Ariostea che annualmente accoglie il Palio più antico del mondo, Le Mura, antica cinta fortificata che conserva intatto il proprio splendore
palazzo dei diamanti



ESCURSIONI e VISITE NELLA RIVIERA - LIDI FERRARESI

Numeri utili

  • VISITA AI MUSEI DI COMACCHIO
    PER INF 0533-81302
  • VISITA IN BARCA AGLI ANTICHI CASONI DI PESCA DEI VALLANTI DI COMACCHIO
    PER INF VALLIDICOMACCHIO@PARCODELTAPO.IT
  • VISITARE LA SALINA DI COMACCHIO VISITA E BIRDWATCHING
    PER INF 340-2534267
  • VISITARE LA MANIFATTURA MARINANTI PER INFO
    MANIFATTURAMARINANTI@PARCODELTAPO.IT
  • VISITARE IL PARCO DEL DELTA DEL PO
    TEL 0533-314003
    PER INF WWW.PARCODELTAPO.IT
  • VISITARE MUSEO DELLA NAVE ROMANA A COMACCHIO
    PER INFO 0533-311316
  • PERCORSO NATURALISTICO VALLI DI COMACCHIO
    PER INFO 340-2534267
  • VISITARE L’ABAZZIA DI POMPOSA, E CONOSCERE IL CASTELLO ESTENSE
    PER INFO 0533-719110
  • CONOSCERE IL DELTA DEL PO NAVIGANDO, POSSIBILITA DI PESCA TIRISTICA
    0533-314154
  • VISITARE LE VALLI IN VOLO
    PER INFO 349-3260251
  • ESCURSIONI IN MOTONAVE SULL’ISOLA DELL’AMORE, ISOLA DEL GABBIANO, VALLETTI DI OSTELLATO,FOCE DEL PO DI VOLANO, SACCA DI SCARDOVARI.
    PER INF 0533-325010 / 0533-313514 / 0533-328586 / 0533-324666
  • ITINERARI A TAPPE LUNGO LA COSTA ADRIATICA
    PER INFO WWW.FERRARAINFO.COM
  • IN BARCA A PESCARE
    PER INFO 0533-314154
  • ESCURSIONE IN LAGUNARIA BOAT ALLA FOCE DEL PO DI VOLANO
    PER INFO WWW.NAVIDELDELTA.IT
  • ESCURSIONI A BORDO DI MOTOSCAFO BIRDWATCHING TRA I CANNETI DELLE OASI A RIDOSSO DEL FARO DI GORINO
    PER INFO WWW.NAVIDELDELTA.IT